Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

“A EVOLUÇÃO DA SOCIEDADE NA PRÓXIMA DÉCADA” INCONTRO CON IL SOCIOLOGO DOMENICO DE MASI

Data:

22/09/2020


“A EVOLUÇÃO DA SOCIEDADE NA  PRÓXIMA DÉCADA” INCONTRO CON IL SOCIOLOGO DOMENICO DE MASI

Secondo il professore Domenico De Masi il Covid 19 può essere interpretato come un tentativo estremo della natura per ricordare e insegnare agli uomini che essi sono esseri mortali e che l’homo sapiens non è sapiente quanto si crede. Un tentativo per insegnarci e ricordarci che la salute viene prima della democrazia e la democrazia viene prima dell’economia; che le risorse del pianeta hanno un limite; che invece di battagliare gli uni contro gli altri, faremmo bene a unirci contro tre nemici comuni: i virus, il surriscaldamento del pianeta e le disuguaglianze.

Per quanto riguarda l’economia, ci ha insegnato l’importanza dell’intervento pubblico e la priorità del necessario rispetto al superfluo.

Nell’incontro, che sarà trasmesso il 22 settembre alle 9:00 sul canale YouTube della Casa Fiat da Cultura con la giornalista Daniella Zupo, De Masi presenterà la sua visione su tecnologia, tempo libero, lavoro, ecologia, cultura, demografia e sul ruolo della donna nella vita contemporanea.

L’evento integra la 14ª edizione di Primavera dos Museus .

L’evento è organizzato in collaborazione tra Casa Fiat de Cultura, Consolato d’Italia a Belo Horizonte l’Istituto Italiano di Cultura di San Paolo e quello di Rio de Janeiro.

Domenico De Masi è professore emerito di Sociologia del lavoro presso l'Università “La Sapienza” di Roma dove è stato preside della Facoltà di Scienze della Comunicazione. È membro del comitato etico della Fondazione Veronesi. Ha fondato e diretto la “S3.Studium”, società di consulenza organizzativa, la “SIT - Società italiana telelavoro” e la rivista “NEXT. Strumenti per l'innovazione”. È stato dirigente e docente presso il Centro Iri per lo Studio delle Funzioni Direttive Aziendali (IFAP); presidente dell'In/Arch (Istituto italiano di architettura) e dell'AIF (Associazione italiana formatori). È autore di numerosi saggi di sociologia urbana, dello sviluppo, del lavoro, dell'organizzazione e dei macro-sistemi, fra cui: L’emozione e la regola. I gruppi creativi in Europa tra il 1850 e il 1950 (Laterza e Rizzoli); La fantasia e la concretezza. Creatività individuale e di gruppo (Rizzoli); Mappa Mundi. Modelli di vita per una società senza orientamento (Rizzoli); TAG. Le parole nel tempo (Rizzoli); Una semplice rivoluzione (Rizzoli); Il lavoro nel XXI secolo (Einaudi); L’età dell’erranza. Il turismo del prossimo decennio (Marsilio); Il mondo è giovane ancora (Rizzoli); Roma 2030. Il destino della capitale nel prossimo futuro (Einaudi); Lo stato necessario. Lavoro e pubblico impiego nell’Italia postindustriale (Rizzoli).

Informazioni

Data: Mar 22 Set 2020

Orario: Alle 09:00

Ingresso : Libero


Luogo:

On Line

1571