Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Além de 2020. Arte italiana na pandemia no MAC - USP

Data:

29/05/2021


Além de 2020. Arte italiana na pandemia no MAC - USP

Além de 2020. Arte italiana na pandemia, un progetto espositivo tutto italiano che vuole dare voce a un'arte che non si è mai fermata e ha trovato nuova vita durante la pandemia.

A cura di Teresa Emanuele e Nicolas Ballario.

La mostra presenta circa 40 opere tra dipinti, sculture, fotografie, video, installazioni, fumetti e disegni di 30 artisti, prodotti durante il periodo di isolamento nel 2020.

Gli artisti sono stati invitati a condividere i risultati delle loro riflessioni dello scorso anno prendendo in prestito una o più opere che potessero raccontare il loro stato d'animo e il percorso della loro ricerca. Alcuni di loro, con grande entusiasmo, hanno affiancato ai
propri e consueti mezzi espressivi dei media nuovi o comunque secondari, come Paolo Icaro che, “nonostante se stesso”, ha disegnato; o Danilo Bucchi che ha trasferito il suo segno dalla tela al monitor; o Alberto Di Fabio che, non potendo realizzare i suoi affreschi, ha lavorato a dei bozzetti utilizzando pacchi Amazon e pupazzetti Playmobil; o ancora Paolo Ventura, che non potendo fotografare si è dedicato al disegno, così come ha fatto lo scultore Maurizio Savini; e infine Tvboy, street-artist, che ha trasferito uno dei suoi stencil su tela. Altri hanno investito gli interminabili giorni del lockdown lavorando al proprio archivio per scoprire, come nel caso di Mimmo Jodice, come ispirazioni antiche apparissero improvvisamente più che mai attuali; o per ritrovare, come Vittorio Messina, motivazione e ispirazione per rielaborare una sua cella.

La mostra si propone inoltre di fornire una panoramica di tutte le iniziative di art-sharing e fund-raising che in Italia hanno coinvolto molte personalità e realtà del mondo dell'arte. Tra le iniziative di condivisione dell'arte vi sono quelle di Studio Azzurro, che ha messo a
disposizione su internet vecchi video del proprio archivio; ExtraFlags, che, tramite il Centro Pecci di Prato, ha ordinato di far volare all'esterno del Museo le bandiere di vari artisti; Oliviero Toscani, che attraverso il quotidiano La Repubblica ha invitato la comunità a
condividere il suo autoritratto; 1 meter closer di Ater Balletto che mostra come la distanza non impedisca il ballo.

Infine, il MAC ha invitato il collettivo brasiliano Projetemos a partecipare alla mostra, che allestirà una sala dedicata ai laboratori
didattici durante tutta la mostra.

VISITAÇÃO: de terça a domingo das 10:00 às 21:00

ENTRADA FRANCA (com agendamento)

Link para agendamento sympla.com.br/visitamacusp

Infoline T. +55 11 2648.0254

Sites: www.mac.usp.br

www.arthemisia.it

Informazioni

Data: Da Sab 29 Mag 2021 a Dom 22 Ago 2021

Orario: Dalle 10:00 alle 21:00

Organizzato da : Arthemisia, Istituto Italiano di Cultura di San Paolo e Consolato Generale d’Italia di San Paolo.

Ingresso : Libero

Massimo numero di partecipanti raggiunto


Luogo:

MAC USP Museu de Arte Contemporânea da Universidade de São Paulo Avenida Pedro Álvares Cabral, 1301 – Ibirapuera

1636