Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Arte | Mostra “Luca Vitone – Io, Villa Adriana”

a cura di: Anne Palopoli (MAXXI) e Andrea Bruciati (VILLÆ)

La mostra LUCA VITONE Io, Villa Adriana è il risultato delle incursioni dell’artista italiano Luca Vitone in uno dei complessi architettonici più emblematici dell’antica Roma: la villa dell’imperatore Adriano a Tivoli (Roma), che risale al II secolo d.C.

La mostra presenta nove tele lasciate per mesi in diversi punti della Villa, delegando al tempo e alle condizioni atmosferiche il compito di produrre le immagini. Le grandi tele registrano sulla loro superficie il contatto con l’ambiente, diventando “autoritratti” di Villa Adriana. La mostra espone anche i Capricci, quattro incisioni di Villa Adriana ideate da Giovanni Battista Piranesi (1720-1778), su cui Vitone inserì appunti a mano. Alcuni reperti della Villa, come tre pannelli con frammenti di gesso dipinto e una statua rappresentante la divinità egizia Horus in forma di falco, portano in mostra l’atmosfera ritrovata dall’artista nella Villa. Completa la mostra un’opera site-specific realizzata con le polveri raccolte presso l’Osservatorio di Roccabruna, dove l’imperatore Adriano svolse i suoi studi astronomici.

 

Organizzazione: IICSP e MAC USP

In collaborazione con: Museo Nazionale delle Arti del XXI Secolo (MAXXI) e Istituto Autonomo Villa Adriana e Villa d’Este (VILLÆ)

Patrocinio: Consolato Generale d’Italia – SP

 

Indirizzo: MAC USP – Avenida Pedro Álvares Cabral, 1301 – Ibirapuera

Orari di apertura al pubblico: Da martedì a domenica, dalle 10:00 alle 21:00

È necessario presentare un certificato di vaccinazione contro il COVID-19

  • Organizzato da: IICSP e MAC USP
  • In collaborazione con: Museo Nazionale delle Arti del XXI Secolo (MAXXI) e Istituto Autonomo Villa Adriana e Villa d’Este (VILLÆ)
  • Tag:
  • N