Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Conferenza “Storia e persecuzione degli ebrei nell’Italia fascista” di Michele Sarfatti

Nei primi decenni del Novecento gli ebrei in Italia costituivano l’uno per mille della popolazione ed erano completamente integrati
nella società. Il movimento fascista, nato nel 1919, inizialmente non era antisemita; nel 1938 introdusse una legislazione antiebraica e dal 1943 collaborò con l’occupante nazista all’arresto e alla deportazione degli ebrei.
Le vittime del capitolo italiano della Shoah furono circa 8.000.

Michele Sarfatti – Studioso della persecuzione antiebraica e della storia degli ebrei in Italia nel XX secolo.

 

Altri incontri:

19/05 | Conferenza alle 14:00; proiezione del documentario “1938: diversi” (di Giorgio Treves) alle 15:30 | Clube Hebraica – R. Hungria, 1000 | Iscrizioni entro il 15/05: info.iicsanpaolo@esteri.it

20/05 | 10:00 | sala 266, prédio de Letras – FFLCH/USP – R. do Lago, 717

  • Organizzato da: Istituto Italiano di Cultura
  • Tag:
  • N